Home » Le 6 migliori proposte per le tue piante in cucina

Le 6 migliori proposte per le tue piante in cucina

  • Casa

Ne abbiamo già parlato ampiamente: ogni ambiente della casa può essere arredato con un po’ di verde. Le piante in cucina non fanno quindi eccezione e anzi,  oltre a donare colore, possono venire in aiuto se si vuole purificare l’aria oppure regalare alcuni profumi particolari ( e se mentre sei in vacanza non sai a chi lasciarle, ricorda che ci siamo noi plant sitter!)

La maggior parte delle persone ritiene che solamente le erbe aromatiche possano essere una soluzione per la cucina (qui trovi invece una guida su come sceglierle al meglio per il tuo balcone). Niente di più falso! Esistono tante alternative per tutti i gusti che vanno oltre la tradizionale menta o al rosmarino.

Pothos piante in cucina

Pothos

Una sicurezza in qualsiasi ambiente, tanto da essere un’ottima scelta anche per il soggiorno dove si possono ideare decorazioni aeree. È la pianta ideale per chi non possiede un particolare pollice verde grazie alla sua estrema resistenza. Tra le sue qualità principali c’è l’assorbimento di grandi quantità di anidride carbonica.

Aloe Vera 

Si tratta di un’altra ottima opzione tra le piante in cucina grazie alle proprietà anti-inquinanti. Oltre che in bagno si adatta perfettamente anche in questo ambiente e non necessita di particolari attenzioni e cure nell’innaffiatura. Averne una a portata di mano può essere un’ottima idea viste le innumerevoli proprietà benefiche che possiede il suo gel racchiuso all’interno delle foglie.

Aloe Vera piante in cucina
Aloe Vera piante in cucina

Aloe Vera 

Si tratta di un’altra ottima opzione tra le piante in cucina grazie alle proprietà anti-inquinanti. Oltre che in bagno si adatta perfettamente anche in questo ambiente e non necessita di particolari attenzioni e cure nell’innaffiatura. Averne una a portata di mano può essere un’ottima idea viste le innumerevoli proprietà benefiche che possiede il suo gel racchiuso all’interno delle foglie.

Arialia arredare con piante casa

Aralia

Se si punta alla ricercatezza per le piante in cucina ecco una proposta piuttosto originale. Si tratta di una sempreverde molto resistente e soprattutto facile da coltivare. È particolarmente versatile, si adatta bene ad ambienti bui ma ama molto di più la luce. Ha bisogno di poche cure e deve essere innaffiata con moderazione. Sono molto particolari i fiori dal color bianco crema che crescono ad ombrello.

Conosci il servizio
di plant sitting dei Botamici?

Orchidea

Viene considerata un’opzione solo per i più coraggiosi, ma in verità noi Botamici abbiamo pensato a un’apposita guida per poterla curare senza troppe difficoltà. Normalmente le cucine sono spazi illuminati, caratteristica ideale per l’orchidea che ama anche gli ambienti con ricambio d’aria. Non ci sarà quindi alcue problema ad aprire le finestre!

Orchidea piante in cucina
Orchidea piante in cucina

Orchidea

Viene considerata un’opzione solo per i più coraggiosi, ma in verità noi Botamici abbiamo pensato a un’apposita guida per poterla curare senza troppe difficoltà. Normalmente le cucine sono spazi illuminati, caratteristica ideale per l’orchidea che ama anche gli ambienti con ricambio d’aria. Non ci sarà quindi alcue problema ad aprire le finestre!

Capelvenere

Capelvenere

In questo caso si va su una scelta molto più particolare e che richiede un grado di attenzione più elevato da parte di chi sta in casa. Questa piccola felce originaria del Brasile ha infatti bisogno di molta acqua soprattutto nella stagione estiva e deve essere posizionata in un ambiente luminoso ma al riparo dai raggi diretti del sole. 

Impatiens

Se si vuole puntare tutto sul colore e la fantasia ecco qui una soluzione molto interessante che può regalare alla cucina splendide tinte dall’arancione al rosso, passando per il rosa e il bianco. L’Impatiens Walleriana  non ama il sole diretto e per questo motivo deve essere mantenuta in un ambiente in semi ombra. Altra accortezza: si tratta di una pianta che necessita di abbondanti innaffiature.

Impatiens

Se si vuole puntare tutto sul colore e la fantasia ecco qui una soluzione molto interessante che può regalare alla cucina splendide tinte dall’arancione al rosso, passando per il rosa e il bianco. L’Impatiens Walleriana  non ama il sole diretto e per questo motivo deve essere mantenuta in un ambiente in semi ombra. Altra accortezza: si tratta di una pianta che necessita di abbondanti innaffiature.