Home » Le 5 più adatte piante da bagno che assorbono l’umidità

Le 5 più adatte piante da bagno che assorbono l’umidità

  • Casa

Una delle principali preoccupazioni degli amanti dell’arredamento di interni con il verde riguarda la scelta delle migliori piante da bagno che assorbono l’umidità. Una decisione da prendere accuratamente e che incide anche sulla quantità di acqua da usare per bagnarle (ma se in estate non sapete a chi affidare le vostre piante, scoprite il servizio offerto dai plant sitter!).

Però non è finita qui: tra gli altri elementi da valutare c’è la quantità di luce che arriva nell’ambiente. Ma tranquilli, abbiamo creato una guida sulle migliori piante sia per un bagno luminoso che uno buio. La terza grande variabile è la temperatura: fate attenzione a eventuali sbalzi, dovuti ad esempio a una doccia molto calda. Per questo in generale è sempre consigliata una buona ventilazione dell’ambiente.

Aloe vera piante grasse per il bagno

Aloe Vera

Ormai l’avrete capito, si tratta di una delle preferite dai Botamici soprattutto per le innumerevoli proprietà benefiche delle sue foglie. Appartenendo alla famiglia delle succulenti, l’aloe vera è una pianta da bagno che assorbe l’umidità in maniera tale che non è necessario nemmeno bagnarla con frequenza.

Conosci il servizio
di plant sitting dei Botamici?

Felce

Una nuova scelta ideale per il bagno, visto che adora gli ambienti umidi e allo stesso tempo non ama la luce diretta del sole. Altro elemento che rende la felce molto adatta a questo ambiente e l’incredibile resistenza nei confronti degli sbalzi di temperatura. E per i più attenti ai dettagli, si può anche decidere di farla crescere in cesti appesi.

Felce piante da bagno che assorbono l'umidità
Felce piante da bagno che assorbono l'umidità

Felce

Una nuova scelta ideale per il bagno, visto che adora gli ambienti umidi e allo stesso tempo non ama la luce diretta del sole. Altro elemento che rende la felce molto adatta a questo ambiente e l’incredibile resistenza nei confronti degli sbalzi di temperatura. E per i più attenti ai dettagli, si può anche decidere di farla crescere in cesti appesi

anglaonema piante da bagno che assorbono l'umidità

Anglaonema

Anche lei adora l’ambiente umido, necessita di poca acqua e rappresenta una scelta ideale anche per i meno amanti del pollice verde. L’anglaonema vuole solo la luce indiretta perché diversamente quella diretta potrebbe danneggiare le sue foglie molto particolari. C’è poi un altro aspetto da tenere in considerazione: evitare le basse temperature!

 

Begonia

È tra le piante da bagno che assorbono l’umidità da tenere in maggiore considerazione vista la capacità di crescere in un ambiente dove scarseggia la luce o comunque è presente solo un’illuminazione indiretta. Oltre a queste qualità è un’ottima scelta anche sotto il profilo estetico grazie ai suoi colori.

Begonia piante da bagno che assorbono l'umidità
Begonia piante da bagno che assorbono l'umidità

Begonia

È tra le piante da bagno che assorbono l’umidità da tenere in maggiore considerazione vista la capacità di crescere in un ambiente dove scarseggia la luce o comunque è presente solo un’illuminazione indiretta. Oltre a queste qualità è un’ottima scelta anche sotto il profilo estetico grazie ai suoi colori.

Orchidea piante in cucina

Orchidea

Se prediligete  la bellezza ornamentale ecco la pianta che può fare al caso vostro. Si adatta bene a un ambiente umido come il bagno ma ha bisogno di molta luce e necessita di continue cure per essere mantenuta nel suo splendore. Ma non preoccupatevi: noi Botamici abbiamo già preparato una guida per non commettere più errori. 

Se hai bisogno di un consiglio o se vuoi avere maggiori informazioni sul nostro servizio di plant sitting non esitare a contattarci tramite questo modulo