Dicono di noi

Su questo sito abbiamo spesso parlato in prima persona per presentarci. Ora però vogliamo che siano gli altri a descriverci. Ed ecco quindi una selezione di articoli pubblicati online che descrivono il nostro servizio e di commenti positivi degli utenti che hanno giù avuto modo di provarlo. 

C’è chi spera nel pollice verde dei vicini di casa e chi chiede “ospitalità” al portinaio. Ma in tempi di sharing economy finalmente sono nati servizi di plant sitting più strutturati come Botamici, start-up lanciata da sei giovani studenti del Master in Marketing e Comunicazione digitale della 24Ore Business School che ospitano nelle proprie case le piante che altrimenti rischierebbero di restare abbandonate a se stesse mentre i proprietari sono in vacanza. Perché come accade per i proprietari di animali anche gli appassionati di botanica al momento di organizzare le ferie estive (e non solo) non possono evitare di chiedersi «chi si prenderà cura di loro mentre sarò via?»”

“Tra gli ultimi nati, invece, ci sono i Botamici. Sono un gruppo di amici neo-diplomati di un master di Marketing e comunicazione digitale unit dall’hobby per la botanica. Vista la carenza di figure di questo tipo, i Botamici stanno ora costruendo un’associazione e creando una rete di collaboratori ed esperti per offrire un servizio a 360° per l’estate e per qualsiasi altra necessità” 

“I Botamici sono gli ultimi nati tra i plant sitter. A curare le vostre piante saranno un gruppetto di neo-diplomati di un master di Marketing e comunicazione digitale della 24ore business school, accomunati dall’hobby per la botanica che hanno voluto mettere a frutto le loro competenze con questo progetto. Hanno fatto ricerche di mercato, contattato fiorai e giardinieri, e hanno verificato che praticamente nessun professionista del verde presta la sua opera per le piante lasciate sole durante le vacanze. Individuato il bisogno, i Botamici stanno ora costruendo un’associazione e creando una rete di collaboratori ed esperti per offrire un servizio a 360° per l’estate e per qualsiasi altra necessità. Un vera community al servizio delle piante in vaso. Botamici.it”

Hai mai sentito parlare di plant sitting? Sì più o meno è la stessa attività del baby sitting o del dog sitting con una differenza: i soggetti di cui prenderti cura sono le piante. Il garden che cosa potrebbe fare quindi? Semplicemente nei mesi estivi può proporsi come “balia” e offrire la possibilità di lasciare in uno spazio dedicato e per un tempo determinato gli esemplari a cui donare cura e affetto. Un’occasione per dimostrare le capacità di adattare la propria proposta alle esigenze effettive della clientela e uno spunto che abbiamo deciso di condividere dopo aver scoperto il progetto Botamici, ideato da un gruppo di giovanissimi”

Aria di vacanze? Diventa plant sitter 

GreenUP,  numero 192 di Maggio 2021, pagina 72