Home » Arredare con piante la tua casa, due idee per ogni stanza

Arredare con piante la tua casa, due idee per ogni stanza

  • Casa

Vuoi ridare allegria e colore al tuo appartamento? Non c’è idea migliore di arredare con piante il tuo ambiente domestico. Una soluzione che inoltre darà freschezza alla tue stanze e offrirà uno scorcio di natura anche in case nei centri cittadini, dove spesso il verde non è proprio a portata di mano.

Ma per farlo nella maniera più corretta bisogna seguire dei consigli. Anche senza essere dei green interior designer si possono ottenere risultati interessanti. Noi Botamici siamo qui per questo! L’obiettivo è proporvi una guida essenziale alla scelta delle migliori piante per ogni stanza della casa.

Piante per il bagno 

Molti pensano che il bagno non sia adatto ad accogliere piante. Niente di più falso, bisogna solo prestare estrema attenzione alla presenza di un ambiente luminoso o buio. Ecco qui due proposte che si adattano a tutti i casi (più un’idea bonus).

Aglaonema:

È una bellissima pianta originaria del sud est Asiatico. In natura colonizza il sottobosco della foresta, vive in un ambiente con luce filtrata e alta umidità. Grazie a queste caratteristiche è una pianta ideale per i bagni poco illuminati. È caratterizzata da una struttura semplice, composta da fusti verdi e morbidi, dai quali crescono grandi foglie verdi screziate di grigio argento, bianco, giallo o persino rosso.

Filodendro:

È originario delle zone tropicali del globo. Ama la luce, ma non quella del sole diretto che potrebbe addirittura bruciare le sue foglie. Il filodendro teme le temperature basse: già al di sotto dei 13°C inizia a soffrire. I suoi fiori  appaiono in genere nel periodo estivo sebbene sia raro che si sviluppino se la pianta è in un appartamento.

Filodendro:

è originario delle zone tropicali del globo. Ama la luce, ma non quella del sole diretto che potrebbe addirittura bruciare le sue foglie. Il filodendro teme le temperature basse: già al di sotto dei 13°C inizia a soffrire. I suoi fiori  appaiono in genere nel periodo estivo sebbene sia raro che si sviluppino se la pianta è in un appartamento.

Aloe vera piante grasse per il bagno

Aloe Vera:

È la nostra prima scelta per quanto riguarda una pianta grassa per il bagno, anche per le sue importanti caratteristiche anti-inquinanti e di purificazione dell’aria. Si tratta anche di una pianta con proprietà anti-infiammatorie e utili ad alleviare il dolore in caso di ferite. Averne una a portata di mano può essere sempre una buona idea!

Conosci il servizio
di plant sitting dei Botamici?

Piante per la camera da letto

Qui c’è un altro mito da sfatare: le piante possono stare tranquillamente in camera da letto, anzi in alcuni casi può essere addirittura consigliato posizionarne una a fianco di dove dormiamo per i benefici che possono portare. Ecco alcuni consigli su come arredare con piante l’ambiente più intimo dell’abitazione.

Spatifillo:

Se guardiamo alla capacità di purificare l’aria, si tratta di una tra le piante più adeguate a cui dormire accanto . Ma lo spatifillo è anche ottimo dal punto di vista estetico, come abbellimento della camera da letto, senza dimenticare la sua resistenza e la necessità di ricevere poche cure. È però consigliabile tenerlo vicino a una finestra dato che ama la luce.

Spatifillo
Spatifillo

Spatifillo:

Se guardiamo alla capacità di purificare l’aria, si tratta di una tra le piante più adeguate a cui dormire accanto . Ma lo spatifillo è anche ottimo dal punto di vista estetico, come abbellimento della camera da letto, senza dimenticare la sua resistenza e la necessità di ricevere poche cure. È però consigliabile tenerlo vicino a una finestra dato che ama la luce.

Gelsomino:

Si tratta di una scelta eccellente viste le capacità di conciliare il sonno e di ridurre l’ansia e lo stress. Oltre alla bellezza in sé, è poi da notare il suo profumo che permette di dare un tocco di freschezza all’intero ambiente. Come posizione è consigliabile nei pressi di una finestra o comunque su un ripiano non eccessivamente al buio.

Piante per il salotto

Il soggiorno è probabilmente l’ambiente da arredare con piante per cui l’occhio vuole maggiormente la sua parte. Ma anche in questo caso attenzione sempre alla luminosità e agli spazi che avete a disposizione!

Sensevieria:

Meglio conosciuta come “Lingua di suocera” per la forma delle sue foglia, è una pianta molto adatta a chi ha poco tempo per prendersene cura. Ma anche chi non è un genio del pollice verde deve ricordarsi che le foglie possono crescere anche più di un metro. Proprio per questo si deve studiare con attenzione la posizione migliore nel salotto.

Sansevieria piante eleganti d'appartamento
Come ti possono aiutare i
Botamici?
Sansevieria piante eleganti d'appartamento

Sensevieria:

Meglio conosciuta come “Lingua di suocera” per la forma delle sue foglia, è una pianta molto adatta a chi ha poco tempo per prendersene cura. Ma anche chi non è un genio del pollice verde deve ricordarsi che le foglie possono crescere anche più di un metro. Proprio per questo si deve studiare con attenzione la posizione migliore nel salotto.

Monstera:

Appartiene alla stessa famiglia del filodendro e si può considerare un po’ una pianta jolly. Ottima per un bagno ben illuminato, può però dare un bell’effetto tropicale al soggiorno grazie alla caratteristica forma frastagliata delle foglie che rimanda subito a un’idea di giungla. Tra i suoi altri pregi la monstera può contare sul fatto di non aver bisogno di particolari attenzioni.

Piante per la cucina

Concludendo virtualmente il nostro tour della casa, arriviamo infine agli spunti per arredare con piante la cucina. Una strada è puntare su scelte classiche come il pothos o alcune erbe aromatiche come la menta (molto adatte anche per abbellire il balcone). Ma noi Botamici proviamo ad andare un po’ oltre gli schemi tradizionali.

Aralia:

Originaria del Giappone è una pianta da interni sempreverde molto resistente e soprattutto facile da coltivare. È particolarmente versatile, si adatta bene ad ambienti bui ma ama molto di più la luce. Ha bisogno di poche cure e deve essere innaffiata con moderazione. Sono molto particolari i fiori dal color bianco crema che crescono ad ombrello.

 

Arialia arredare con piante casa
Arialia arredare con piante casa

Aralia:

Originaria del Giappone è una pianta da interni sempreverde molto resistente e soprattutto facile da coltivare. È particolarmente versatile, si adatta bene ad ambienti bui ma ama molto di più la luce. Ha bisogno di poche cure e deve essere innaffiata con moderazione. Sono molto particolari i fiori dal color bianco crema che crescono ad ombrello.

Capelvenere

 Capelvenere:

Un’altra scelta un po’ più ricercata riguarda questa particolare forma di felce originaria del Brasile. Si contraddistingue per le caratteristiche foglioline verdi e per un profumo molto riconoscibile. Non è una pianta così facile da tenere in casa perché necessita di un costante controllo sull’umidità e inoltre bisogna prestare attenzione all’esposizione alla luce: non deve essere troppa, ma neanche eccessivamente poca.

Abbiamo così completato tutti gli ambienti della casa: come potete vedere non ci vuole molto per dare un po’ più di allegria al proprio appartamento, sapendo arredare con piante giuste le stanze giuste. Ora non vi resta altro che mettervi alla prova!

E se siete spaventati dal fatto che in estate nessuno possa prendersi cura delle piante che avete faticosamente curato in tutti i mesi passati, non esitate a contattare i Botamici, i vostri plant sitter di fiducia!